tradingPer diventare un trader sul Forex non è necessario disporre di una vasta e approfondita conoscenza dei mercati finanziari o dei settori economici: tutto ciò di cui avrete bisogno è un conto di trading Forex, un conto di trading e la capacità di prevedere correttamente se una valuta si muoverà di valore rispetto a qualsiasi altra valuta. Facile? Insomma! Se infatti è semplice iniziare a fare trading, non lo è certamente ottenere un profitto.

Quando inizi a fare trading sul Forex dovrai infatti prevedere se la valuta di un Paese o di un’area economica si muoverà in valore, verso l’alto o verso il basso, rispetto a qualsiasi altra valuta di tua scelta, in un determinato periodo di tempo.

Se il valore della valuta si muove nella direzione che avevi previsto al momento dell’apertura del tuo trade, allora avrai realizzato un profitto. Di contro, avrai realizzato una perdita.

Detto ciò, per iniziare a fare trading sul Forex online è sufficiente visitare il sito web di uno qualsiasi dei migliori broker regolamentati, e registrarsi come nuovo trader. Ci vorrà meno di un minuto per compiere questa operazione e, così facendo, avrai accesso a diversi tipi di conti di trading.

In particolare, il primo tipo di conto che ti suggeriamo di utilizzare e di sfruttare appieno è un conto trading demo, che ti permetterà di usare tutte le impostazioni della piattaforma di trading senza rischia, considerato che utilizzerai un plafond di denaro virtuale messo a disposizione dal broker. Una volta acquisita la padronanza della piattaforma di trading, e testata la tua strategia di trading, sarai in grado di passare all’utilizzo di un conto trading con denaro reale.

Se hai scelto di aprire un conto demo trading come suggerito, probabilmente avrai già piazzato qualche operazione in modo casuale senza pensare più di tanto alle valute. Tuttavia, quando si fa trading reale con fondi propri, è necessario dedicare un po’ di tempo alle valute da accoppiare e su cui investire, perché il tuo denaro sarà a rischio in quelle operazioni.

Anche il modo in cui accoppiate le vostre operazioni è importante, perché una delle tue scelte sarà la valuta su cui vorrai cercare il guadagno e l’altra sarà quella per la quale speri una flessione. Con questo obiettivo in mente, sarà necessario cercare gli strumenti che ti permetteranno di individuare le valute che probabilmente diminuiranno e aumenteranno di valore.

Evidentemente, è questo il punto più difficile, e l’unica arma che potrai utilizzare per poter migliorare le speranze di poter conseguire il profitto è la formazione e l’acquisizione di nuove competenze!

Pubblicato da Roberto Rossi

Roberto Rossi: Consulente finanziario ed esperto di forex, lavora nel settore dal 2005, prestando servizi di assistenza personalizzata ed erogando focus previsionali sui cambi valutari, commodities e altre forme di investimento. Scrive per alcuni noti network nazionali economico – finanziari, e si dedica alla cura di progetti editoriali del comparto patrimoniale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi