borsaQualche giorno fa abbiamo introdotto il concetto di day trading e ci piace ricordare come il day trading non è per tutti. Sì, ci sono molti vantaggi ma… ci sono anche alcuni fattori “negativi”. Uno di questi è che dovrai affrontare delle perdite. Come trader, le perdite fanno parte della tua strategia, e se non riesci ad accettare questo fatto, semplicemente non dovresti investire.

In secondo luogo, hai bisogno di un piano apposito.

I trader che hanno più successo nel day trading, indipendentemente dal fatto che lo facciano come reddito principale o come reddito extra, in genere hanno solide strategie di trading e la disciplina per attenersi al loro piano di trading.

Tieni anche presente che il day trading è un campo molto competitivo. Al fine di ottenere il successo che stai cercando è necessario mantenere l’attenzione su una serie di strategie che si possono attuare immediatamente, senza esitazioni.

Ricorda che, un piano collaudato di trading può darti un vantaggio competitivo molto importante sul resto del mercato.

Sfortunatamente, anche con una strategia di trading testata e collaudata, non avrai mai una garanzia di successo tra le mani. Ci vuole qualcos’altro. Ci vuole disciplina. Una strategia redditizia è inutile senza disciplina. Anche i day trader di successo devono infatti avere una disciplina ideale per seguire rigorosamente il loro sistema, perché solo le operazioni che sono indicate in quel sistema hanno un’alta probabilità di generare profitto.

Dunque, sia che tu sia nuovo nel mondo del trading o sia che sia nel mercato da anni, ricorda che il trading non è affatto facile, e che non dovresti cedere alla tentazione di dare sfogo ai tuoi impulsi e alle tue emozioni.

Insomma, se vuoi fare day trading non puoi far altro che studiare, predisporre una buona strategia, testarla e attenerti rigidamente ad essa o… il fallimento sarà dietro l’angolo, con le sue perdite piuttosto gravose!

Pubblicato da Roberto Rossi

Roberto Rossi: Consulente finanziario ed esperto di forex, lavora nel settore dal 2005, prestando servizi di assistenza personalizzata ed erogando focus previsionali sui cambi valutari, commodities e altre forme di investimento. Scrive per alcuni noti network nazionali economico – finanziari, e si dedica alla cura di progetti editoriali del comparto patrimoniale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi