USD JPY: chi sta meglio?

USD/JPY

USD/JPYLa valuta nipponica è riuscita a superare il dollaro americano in quanto  il benchmark del mercato azionario, quello statunitense in primis.

Se l’analisi rimane la stessa al momento non vi è un motivo oggettivo per pensare  ad una sua possibile modifica, si potrebbe pertanto assistere ad un crollo del cross USD/JPY, il quale, tra l’altro ha confermato una serie di pattern di inversione ribassista sui Time Frame più elevati, ovvero quello settimanale e giornaliero.

Il livello raggiunto è di 1.272% e con la formazione di un “Butterfly Sell”, il cross potrebbe decisamente abbassarsi con un forte intensità.

Non si vuole di certo dimenticare la volontà da parte della BOJ di mantenere inalterata la politica espansiva monetaria, ma non è il punto di cavalcare un’inversione che fa gola a molti traders.

Questo cross sente molto un certo trend, quasi sempre ben definito e con pochissimi scossoni, quasi sicuramente più allettante pensare ad un set-up.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *