Operazioni binarie: strumenti finanziari efficienti e semplici da usare

finanza

finanzaSe fino a due anni fa qualcuno mi avesse parlato di operazioni binarie probabilmente avrei pensato al calcolo in base due, insomma alla matematica. Se oggi qualcuno mi parla di operazioni binarie, invece, penso subito alle opzioni binarie, visto che hanno rivoluzionato la mia vita oltre che il mondo del trading online.

Le operazioni binarie sono, in finanza, strumenti derivati che possono avere solo e soltanto due valori possibili: possono essere in the money o out of the money. Ad ogni operazione è associata una previsione sull’andamento del prezzo di un asset che viene quotato sui mercati finanziari. E’ bene sottolineare che l’asset e l’operazione sono due cose completamente diverse, quotate su mercati differente.

L’asset può essere uno strumento quotato su mercati regolamentati oppure OTC, cioè quotato fuori dai normali circuiti regolamentati. Le operazioni binarie sono, invece, sempre strumenti OTC. Di solito il broker di opzioni binarie è anche market maker e questo garantisce al trader che è sempre possibile eseguire un’operazione, qualunque sia la condizione del mercato di riferimento.

Le operazioni binarie stanno avendo un successo senza precedenti per la loro immensa semplicità: prima della loro invenzione, fare trading online era complesso, un’attività riservata ad una ristretta e privilegia cerchia di trader professionisti in grado di ottenere profitti elevati. Adesso, invece, con le operazioni binarie anche una casalinga o uno studente senza preparazione specifica possono pensare di cominciare a guadagnare con i mercati finanziari.

Non significa che basta aprire un conto per cominciare a guadagnare: ci vuole impegno e ci vuole anche studio. Non è vero, come dice qualcuno, che basta scegliere il broker, fare il deposito e si comincia a guadagnare. Si guadagna come? Si guadagna facendo operazioni sui mercati finanziari e cioè facendo previsioni su come i mercati evolveranno. E’ evidente che non è possibile farlo se non si conosce minimamente il meccanismo di funzionamento dei mercati. Ma è anche vero che per fare le previsioni non ci vuole molto. Ad esempio, se si apprende ad osservare i grafici, si possono ottenere profitti elevati con una strategia molto semplice ed efficace. Ci sono anche strategie complesse, basate su analisi tecnica o analisi fondamentale. E’ anche possibile, in linea teorica, copiare il comportamento di altri trader utilizzando i segnali di trading, cioè alert diffusi da esperti che dicono esattamente cosa fare sui mercati per guadagnare con le operazioni digitali.

Qualunque sia il metodo che si utilizzi per fare le previsioni sui mercati, è bene sapere che le operazioni binarie non sono un gioco o una scommessa: sono un investimento a carattere speculativo, con una forte componente di rischio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *