Nasdaq da record

nasdaq

nasdaqE’ stata una seduta con pochi sussulti quella che si è vista ieri a a Wall Street in cui i due principali indici azionari, l’S&P500 e il Dow Jones hanno raggiunto i massimi  storici condividendo un fortissimo clima di mistero per la politica monetaria della FED.

Proprio aspettando la pubblicazione dei dati sul settore immobiliare e la fiducia dei consumatori continua l’ascesa dei titoli hi-tech Nasdaq Composite, che ieri ha superato quota 4mila punti per la prima volta da oltre 13 anni.

Chiusura in borsa con lieve progresso dello 0,07% a 3.994,57 punti.

Il Nasdaq nell’intraday è arrivato fino a 4.007,09 punti, il livello più alto da settembre 2000.

Molto bene il titolo Apple che ha evidenziato una chiusura in positivo dello 0,76% a 523,74.

Grande perfomance della Apple del 35% dopo i minimi raggiunti a fine giugno scorso con valori pari a 390 dollari.

Conclusa l’acquisizione dell’israeliana dell’israeliana PrimeSense per una cifra pari 350 milioni di dollari.

Il titolo Google sale dall’1,36% a 1.045,93, toccando un nuovo massimo storico a 1.053,19 punti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *