Investire nel Forex significa acquistare e vendere coppie di valute. Ma con quali caratteristiche? E quali conseguenze?

Andiamo con ordine!

Acquisto di una coppia di valute

È possibile cercare il profitto facendo trading sul Forex acquistando una coppia di valute. In questo caso la prima valuta della coppia di valute (la valuta di base) si dovrebbe rafforzare rispetto alla seconda valuta della coppia di valute (la valuta di quotazione). Dunque, per poter fare trading in questo modo sarà sufficiente accedere alla propria piattaforma di investimento e poi fare clic sul pulsante “Acquista”.

Ora, sebbene tutto quello che devi fare è cliccare su un pulsante, sapere cosa succede quando clicchi quel pulsante è estremamente importante. Tuttavia, non devi preoccuparti degli aspetti tecnici, almeno per il momento.

Ricorda però che acquistare una coppia di valute è solo il primo passo del tuo processo di trading. Per completare la tua compravendita e ottenere profitti, o perdite, infatti, devi anche “uscire” dalla tua posizione. Per uscire da un’operazione, devi semplicemente fare l’opposto di quello che hai fatto per entrare nella posizione, e dunque, vendere la stessa coppia di valute che avevi originariamente acquistato.

Vendita di una coppia di valute

Di contro, puoi fare trading sul Forex vendendo una coppia di valute, quando la seconda valuta della coppia di valute (la valuta di quotazione) si sta rafforzando rispetto alla prima valuta della coppia di valute (la valuta di base). Puoi entrare nel trade, e vendere una coppia di valute, cliccando sul pulsante “Vendi” nella tua piattaforma di trading.

Anche in questo caso, sebbene tutto quello che bisogna fare è cliccare su un pulsante, sapere cosa succede quando clicchi su quel pulsante è estremamente importante. Tuttavia, non devi preoccuparti degli aspetti tecnici, almeno in questo momento.

Per quanto infine concerne l’uscita dal trade, ricordiamo che vendere una coppia di valute è solo il primo passo nel processo di trading. Per completare la tua compravendita e prendere i profitti o contabilizzare le perdite, devi infatti uscire dalla tua posizione, come abbiamo visto poche righe fa per le posizioni long, di acquisto.

Per uscire dalla posizione, devi semplicemente fare l’opposto di quello che hai fatto per entrarci: se dunque hai venduto una coppia di valute per entrare nella posizione, devi riacquistare la stessa coppia di valute per uscire!

Pubblicato da Roberto Rossi

Roberto Rossi: Consulente finanziario ed esperto di forex, lavora nel settore dal 2005, prestando servizi di assistenza personalizzata ed erogando focus previsionali sui cambi valutari, commodities e altre forme di investimento. Scrive per alcuni noti network nazionali economico – finanziari, e si dedica alla cura di progetti editoriali del comparto patrimoniale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi