Bce pronta a erogare 1.000 miliardi di euro

euro in caloCome annunciato a suo tempo dal numero 1 della Banca centrale Europea, Mario Draghi, la Bce è praticamente pronta a iniettare nel sistema economico continentale circa 1.000 miliardi di euro, da destinare (si spera) a famiglie e imprese desiderose di una boccata di credito.

Un quinto di quel denaro – 200 miliardi di euro in due anni – potrebbero in particolar modo essere utilizzati dagli istituti di credito italiani per poter erogare denaro agevolato alle industrie e ai nuclei familiari, in aggiunta all’altro denaro (secondo il banchiere di Bankitalia, Visco, 120 miliardi di euro) derivante dalle nuove regole sui collaterali da versare per i prestiti.

Insomma, se tutto dovesse andare come previsto, la Bce potrebbe annacquare le casse delle banche con soldi facili e, per giunta, a buon mercato. Ma siamo sicuri che questi soldi finiranno davvero nelle tasche di imprese e famiglie? O il nuovo Ltro naufragherà in un (quasi) nulla di fatto come quello precedente?

Voi che ne pensate?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *