Trading e ciclismo, per vincere è questione di testa

ciclista

ciclistaIl broker e il campione: due facce della stessa medaglia

Il broker e il campione. Questo il titolo della giuda sugli aspetti psicologici del trading scritta da Gian Paolo Bazzani (amministratore delegato di Saxo Bank Italia) in seguito ad un incontro con il due volte vincitore del Giro d’Italia, Ivan Basso.

Ma cos’hanno in comune un trader professionista e un campione del ciclismo? Molto di più di quello che potreste immaginare, almeno a detta di Bazzani, broker di professione che si è riscoperto ciclista per passione.

Grazie al contributo di Ivan Basso, che questa settimana sarà alla partenza del giro d’Italia con i colori del team Tinkoff Saxo, nella sua guida Bazzani fa riferimento a numerosi parallelismi tra trading e ciclismo. Due attività basate su concentrazione, controllo emotivo e pianificazione strategica.

L’obiettivo del libro è far prendere consapevolezza dei cosiddetti errori emotivi, così da poterli evitare e costruire una strategia d’investimento efficace. In linea di massima possiamo dire che la guida, disponibile dall’8 maggio in download gratuito sul sito di Saxo Bank, è incentrata sulla convinzione che nel trading, come nel ciclismo, è tutta una questione di testa.

In entrambi i casi infatti sono fondamentali la preparazione psicologica e l’approccio mentale, specie nelle situazioni di maggiore pressione. Trader e ciclisti devono saper valutare il rischio legato ad ogni scelta e prendere decisioni anche in situazioni di stress.

Altro aspetto fondamentale, che accomuna le due realtà, è quello della gestione delle emozioni. Potrà sembrare assurdo a chi non ha esperienza nell’ambito degli investimenti finanziari, ma il fattore emotivo ha un ruolo determinante nella compravendita di beni e titoli, a prescindere che si tratti di piccole o grandi quantità.

Strategia e controllo delle emozioni

Per gestire al meglio le emozioni il trading online offre numerose strategie, pensate per massimizzare i profitti a fronte di determinate tipologie di operazioni. Argomento trattato da diversi portali specializzati, tra cui ricordiamo tradingbinario.it, che vanta una ricca sezione dedicata alle strategie di investimento e ai maggiori broker che operano nel nostro Paese.

Ed è proprio la funzione della psicologia nella definizione di un approccio strategico uno dei passaggi su cui si concentra Bazzani. “E’ l’equilibrio psicologico a contribuire in modo decisivo affinché il trading sia un’attività profittevole”. L’autore continua spiegando come sia i trader di successo, che i campioni sportivi, vincano “ancora prima di iniziare la competizione”, a prescindere che si tratti di affrontare i mercati finanziare o di risalire una montagna spingendo sui pedali.

Secondo Bazzani chi affronta una sfida con un approccio vincente non può fare affidamento solo sulla fortuna, ma deve impegnarsi prima e durante la gara. L’impegno: questa è la chiave per il successo. Almeno stando a quanto riportato ne “il broker e il campione”, in cui si legge: “E sarà un impegno solitario perché il trader, proprio come il ciclista in cima alla salita, è solo”.

Tesi confermata anche da Ivan Basso, che attribuisce alla tenuta psicologica un ruolo fondamentale nel ciclismo. Per raggiungere il successo in una competizione è necessario applicare un programma di preparazione composto da allenamento fisico e mentale. L’intento è valorizzare i propri punti di forza durante la performance, anche grazie al sostegno assicurato dalla psiche.

Il successo sportivo prevede inoltre che l’atleta possa contare su varie abilità mentali, come la capacità di focalizzarsi su aspetti rilevanti per la gara o quella di governare pensieri ed emozioni, inclusa la gestione dell’ansia.

Mi sono reso conto che queste competenze e capacità si applicano perfettamente anche al trading”, ha dichiarato il campione dopo aver preso parte ad alcune sessioni di trading di un programma di beneficienza indetto da Saxo Bank.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *