Arrivano (più o meno) le banconote da zero euro

Cosa si potrebbe fare con una banconota da zero euro? Probabilmente nulla, a parte collezionarle. E di fatti con le banconote da zero euro che sono state recentemente stampate per un interesse celebrativo, di cui diremo tra poco, non si potrà effettivamente acquistare niente, nonostante siano stampate sulla stessa carta della moneta unica europea, e […]

Forex euro, buone notizie dai dati macro di Francia e Germania

Sono piuttosto contrastanti i dati macro economici che arrivano dalle principali economie dell’eurozona. Cominciando dalla Germania, notiamo come la seconda lettura dai Länder abbia già confermato che nel corso del mese di novembre i prezzi al consumo siano aumentati di un decimo di punto percentuale sull’indice nazionale e siano rimasti stabili su quello armonizzato. L’inflazione […]

Prende il via l’Eurogruppo dei ministri finanziari zona euro

Tra i numerosi eventi in calendario in questa settimana, si registra oggi – nel giorno di chiusura di alcuni mercati statunitensi per la festività del Columbus Day – l’avvio della riunione dell’Eurogruppo tra i Ministri Finanziari della zona euro. Oggetto principale all’ordine del giorno, la discussione delle leggi di bilancio 2017 che i Governi dovranno […]

Euro / dollaro, ecco le reazioni post BCE

Venerdì l’euro/dollaro ha toccato un minimo di seduta a 1,1244 dopo che in mattinata il cambio era salito fino 1,1285 e dopo il massimo a due settimane (1,1328) registrato ieri dopo il nulla di fatto Banca Centrale Europea. Ricordiamo infatti che l’istituto monetario di Mario Draghi ha scelto di non toccare i tassi di riferimento […]

Dollaro in deprezzamento dopo delusione ISM non-manifatturiero

La pubblicazione dei dati dell’ISM non manifatturiero hanno deluso ampiamente nel corso della giornata di ieri, con l’indicatore che nel mese di agosto è sceso da 55,5 a 51,4 punti, per un livello che è il minimo da febbraio 2010. La delusione è stata anche più ampia di quella dell’ISM manifatturiero, riscontrata qualche giorno prima. […]

Dollaro in lieve flessione

Il dollaro statunitense questa mattina è arretrato lievemente. Non si tratta tuttavia di una flessione particolarmente significativa, quanto piuttosto di un ritracciamento tecnico, al fallito tentativo di rompere i massimi post-employment report di venerdì. Sono infatti livelli abbastanza elevati e per superarli ci vorrebbero altri dati molto positivi.

Grecia, i nuovi aiuti allentano le tensioni sul mercato

Focalizzati principalmente sul tema Brexit, gli analisti sembrano essere meno preoccupati dal tema Grecia, con le pressioni sul mercato che sembrano essere state allenante, in virtù del rilascio della nuova tranche di aiuti, che rimuove il rischio legato alle scadenze debitorie greche nei prossimi mesi. Come noto, l’Eurogruppo ha infatti sbloccato 10,3 miliardi di euro […]

Brexit, la preoccupazione continua a influenzare il mercato

In un contesto già di per sè particolarmente turbolento e volatile, la Brexit – cioè la consultazione pubblica che mira a comprendere se i cittadini della Gran Bretagna siano favorevoli o meno all’uscita dall’Unione Europea – rappresenta un tema di particolare preoccupazione, dal momento che l’eventuale uscita della Gran Bretagna dall’Unione Europea avrebbe conseguenze economiche […]

Euro, BCE lascia tassi invariati

Come ampiamente atteso dagli analisti, la Banca centrale europea ha lasciato invariati sia i tassi di interesse di riferimento sia i termini del quantitative easing. Sull’annuncio di tale stabilità l’euro è salito, provando a riaffacciarsi in area 1,14 EUR/USD, ma ha poi corretto tornando ben sotto quota 1,13 EUR/USD, affaticato successivamente dai dati PMI dell’area, […]

Nuova fase di resistenza per il dollaro, correzione per l’euro

I dati macro USA, pubblicati nelle ultime ore (e soprattutto le vendite al dettaglio e i prezzi alla produzione) hanno dimostrato che gli elementi statistici sono stati più deboli delle attese. Nonostante ciò il dollaro – a parte un breve modesto calo – non ne è stato penalizzato, ed ha presto messo a segno un […]

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi