Quanto crescerà l’economia USA

dollaro1L’economia USA cresce e, probabilmente, è in corso di maturazione. Per confortare tale affermazione sia sufficiente pensare che lo sviluppo è oramai al suo settimo anno di vita ed è fra le più lunghe del secondo dopoguerra. Il ciclo è inoltre tipico di una fase di sviluppo consolidato: vi è unrallentamento (fisiologico) della dinamica occupazionale, la chiusura dell’output e dell’employment gap, e una più diffusa ripresa dell’inflazione e dei salari. Insomma, caratteristiche che – pur nella fase iniziale – sembrano poter avviare la fase di maturazione del ciclo economico.

Tutto bene, dunque? Non proprio, perché in questo contesto, alla Federal Reserve saranno rimandate alcune decisioni particolarmente importanti, in un clima di volatilità e di continua dipendenza dai dati, a sua volta acuito dall’esito del referendum inglese, che altro non ha potuto fare che alterare le condizioni di base per la Fed.

Al di là di ciò, e per rispondere alla domanda oggetto del post odierno, è comunque possibile ipotizzare che la previsione di crescita dell’economia USA possa aggirarsi intorno al 2% nel prossimo biennio (più lieve, 1,9% nel 2016, più rapida, 2,3% nel 2017), trainata da consumi e investimenti residenziali, con un graduale miglioramento atteso per gli investimenti fissi non residenziali, legato alla ripresa del prezzo del petrolio. Per quanto concerne l’inflazione, è possibile che l’obiettivo del 2% possa essere sforato entro fin anno, pur lievemente.

È infine possibile che nei prossimi mesi il focus dei mercati si sposterà maggiormente sulle elezioni di novembre. La scelta del nuovo Presidente sarà cruciale più per la politica estera che per quella domestica, che invece sarà maggiormente condizionata dalla composizione del Congresso. Attualmente la previsione è di mantenimento della divisione fra Camera (repubblicana) e Senato (democratico), con l’implicazione di almeno un altro biennio di stallo e di modesta espansione del deficit nel 2016-17.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *