Quale è il miglior momento per trovare lavoro?

Quale è il momento migliore per trovare un lavoro? Sicuramente, è la bella stagione, anche se non è detto che sia necessariamente l’estate. Il clima più caldo è infatti un vantaggio per tutti, compresi gli imprenditori, che possono avvantaggiarsi del fatto che proprio durante questo periodo le persone tendono a socializzare di più e a muoversi per le vacanze. Tuttavia, è anche vero che i mesi estivi possono essere una vera e propria stagione di “secca” per gli head hunter, tanto che – sancisce una recente analisi di Career Sidekick –  i lavoratori che si candidano a giugno, luglio e agosto, hanno maggiori probabilità di imbattersi in un vicolo cieco, perché i responsabili delle assunzioni potrebbero essere in ferie.

Di contro, novembre e dicembre potrebbero anche essere dei momenti ideali per poter trovare un lavoro, in particolare se state cercando un’occupazione nei settori della vendita al dettaglio o dell’ospitalità. Dopo tutto, questo è il periodo dell’anno in cui la gente sarà in giro a fare shopping e organizzare feste o viaggi. Sorprendentemente, tuttavia, questi mesi sono anche i più propensi a essere “mediocri” per trovare un lavoro: tra i vari ostacoli che potrebbero inficiare la vostra ricerca, il fatto che molte aziende in questo momento stanno preparando il proprio budget annuale per il prossimo esercizio, non avendo ancora le idee chiare sul flusso di neo assunti.

Quindi, quando è il momento più favorevole per cercare un lavoro? Sempre secondo Career Sidekick, le migliori probabilità di trovare lavoro sussistono tra gennaio e maggio – e di nuovo a settembre e ottobre. All’inizio dell’anno, le aziende hanno un budget disponibile con cui lavorare e i responsabili del personale potrebbero essere più propensi a gestire i flussi di colloqui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *