Piazza Affari: sintesi della seconda giornata 2014, un lieve calo

Piazza Affari

Piazza AffariOggi tutta l’attenzione del mercato e Piazza Affari si è rivolto al concluso Accordo con Veba da parte della Fiat che con questa operazione ha acquisito il pieno controllo di Chrysler. La società ha ceduto all’azienda auto italiana il suo pacchetto di controllo azionario consentendo alla Fiat di acquisire un’importante realtà con cui sviluppare futuri progetti di produzione modelli auto che già dall’annuncio di Marchionne hanno attirato le attenzioni dei mercati, degli investitori e dei trader analisti.

Insieme dal altri risultati positivi, come la crescita di Yoox e Unipol, Piazza Affari ha proseguito una mattinata favorevole che ha ceduto però il passo ad una chiusura leggermente in calo anche se con valore superiore rispetto alle altre piazze europee.

L’indice FTSEMib ha terminato la seconda giornata dell’anno a -0,2%, un margine al ribasso dell’indice Allshare (-0,02%) contro il calo dello 0,77% dell’indice benchmark europeo FTSEurofirst 300.

A concorrere nel positivo andamento giornaliero, seppur in discesa a conclusione della giornata odierna, troviamo YOOX con un indice positivo del 3,3%, Fonsai con 3,58% e le società +0,14%, PREMAFIN -5,26%, MILANO ASS +3,4%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *