Lituania entra nell’eurozona: appuntamento al 2015

lituania

lituaniaIl Consiglio UE ha fornito il via libera definitivo all’adozione dell’euro in Lituania, con decorrenza 1 gennaio 2015. Dal prossimo anno, pertanto, i Paesi che comporranno l’eurozona diventeranno 19 (di cui tre baltici).

Particolarmente positive le opinioni di tutte le parti in causa. Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega agli Affari europei e presidente del Consiglio Ue Affari generali, Sandro Gozi, ha affermato che “l’ingresso della Lituania nella famiglia dell’euro non è solo un evento cruciale per questo Paese partner, ma è di grande importanza per l’intera zona euro, una dimostrazione dell’attrattività del progetto della moneta unica e della sua rilevanza per il futuro della nostra comunità”.

Grande soddisfazione è stata espressa anche dal primo ministro della Lituania, Algirdas Butkevicius, secondo cui l’ingresso nell’eurozona è il riconoscimento dell’Europa ai tanti sforzi compiuti dal Paese nel corso degli ultimi anni, e stando al quale l’adozione dell’euro sarebbe, per la Lituania, un passo strategico, “ben congegnato economicamente e politicamente per favorire la crescita economica nazionale”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *