Le opzioni binarie, un mercato maturo nel 2015

opzioni binarie

opzioni binariePossiamo ormai considerare le opzioni binarie un mercato maturo, anche se circolano da pochi anni in effetti, ma è un mercato assodato, contemplato dalla maggior parte dei trader che utilizzano questo strumento per fare trading su un molti asset. Con le opzioni binarie possiamo operare sul mercato forex, su quello azionario, sul mercato delle commodity, sugli indici. Parlare di di opzioni binarie, però, non deve assolutamente far pensare ad un gioco d’azzardo.

Il trading di opzioni binarie è un’attività semplice, altamente speculativa e ad alto rendimento dove per conseguire guadagni elevati è necessaria un’adeguata preparazione perché è sì un’attività facile dal punto di vista tecnico, ma necessita della conoscenza di alcuni meccanismi di base.

Questo articolo vuole dare le informazioni pratiche e teoriche molto utili a chi si avvicina per la prima volta al trading online, ma anche raccontarvi la storia delle opzioni binarie.

Opzioni binarie, origini e sviluppo

Il primo prototipo di piattaforma per la negoziazione di opzioni binarie risale al 1973 ad opera della CBOE – Chicago Board of Trade – che la mostrò ai propri investitori. Il successo vero e proprio arrivò 35 anni dopo, nel 2008, ad opera della NADEX – North America Derivates Exchange.

La storia delle opzioni binarie inizia nel 2008, anno in cui questo strumento fu approvato dalla US Securities and Exchange Commission come strumento d’investimento ufficiale e riconosciuto. Il cambiamento è avvenuto grazie alla Options Clearing Corporation, che ha voluto la revisione delle regole vigenti fino a quel momento. In quel periodo si è verificata una vera rivoluzione del trading online, che permette oggi di poter ottenere profitti da casa senza dover materialmente possedere alcun titolo.

Le opzioni binarie hanno avuto un gran successo sin da subito, perché sono semplici da utilizzare e da comprendere rispetto alle opzioni tradizionali. Questo strumento si è attestato come un mezzo altamente speculativo ed efficace. L’opzione binaria rappresenta una novità nel meccanismo del pronostico di una direzione e nell’esito che può essere binario, ovvero positivo o negativo.
Le opzioni binarie nascono nel USA e piano piano si diffondono in Europa e nel resto del mondo. Il mercato viene subito attratto dalla semplicità di utilizzo e dall’intuitività delle piattaforme come anche dei meccanismi di negoziazione.

Opzioni binarie: i vantaggi di un trading profetico

L’elemento innovativo è dato dalla percentuale di profitto fissa indipendente dalla precisione della previsione. Questo significa che anche se si è “In the money” di pochi centesimi, le opzioni binarie comportano un profitto fisso – che si conosce prima dell’operazione – grazie all’esito positivo. In pratica è possibile conoscere la percentuale di guadagno ed il rischio di perdita dell’importo investito nella singola operazione.

Ma come funziona in pratica il trading binario? Una una buona fonte di informazioni sulle opzioni binarie sarà sicuramente illuminante rispetto alle dinamiche di questo strumento finanziario. Intanto parliamo di broker ed altri fattori che sono fondamentali nella riuscita del trading binario.

Chi decide di fare trading binario può aprire un account su un broker specializzato ed iniziare subito a fare delle prove sul campo. Dedicarsi soltanto allo studio non è sufficiente, le opzioni binarie richiedono pratica quindi è bene prenderci dimestichezza. A questo proposito esistono degli account demo che permettono di sperimentare il trading senza usare soldi veri. Anche se non si dovrebbe indugiare troppo con il conto demo per passare all’esperienza di trading reale dove ha un peso anche l’aspetto psicologico.

Opzioni binarie e psicologia

La psicologia in questo mercato gioca un ruolo molto importante anche rispetto al guadagno. Non è solo questione di abilità tecnica. I fattori psicologici da prendere in considerazioni sono legati alla gestione del denaro. E’ importante saper dominare le proprie emozioni per conseguire anche risultati più efficaci. I sentimenti che dobbiamo tenere a bada quando facciamo trading con i soldi veri sono l’avidità e la paura che può farci rinunciare ad operazioni molto redditizie. Ma anche l’avidità può condizionarci e spingerci a fare operazioni fallimentari. E’ pur vero che questi stessi sentimenti possono avere risvolti positivi perché la paura può frenare l’eccessivo entusiasmo mentre l’avidità può trasformarsi nel tentativo di perseguire risultati più ambiziosi. Osare può portare, talvolta, a dei risultati sorprendenti. Il trader professionista sa come utilizzare i sentimenti in modo costruttivo e razionale, senza farsene dominare.

Broker di opzioni binarie

Per ottenere risultati ottimali con il trading opzioni binarie è importante utilizzare broker di qualità. Il broker determina il rendimento applicato alle operazioni, dal tipo di broker dipende il bonus che viene dato in omaggio al trader, ogni broker predispone un deposito minimo etc… Ma ancora più importante se si pensa che il broker deve garantire un trading sicuro ed affidabile, che funzioni dal punto di vista tecnico. Un buon broker deve essere soprattutto garantito da organismi di regolazione come CySEC o la Consob italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *