Le fluttuazione del cambio euro dollaro e le attese della settimana

Le fluttuazione del cambio euro dollaro e le attese della settimana

Le fluttuazione del cambio euro dollaro e le attese della settimanaDopo la fase negativa registrata negli ultimi giorni con un tasso di cambio euro dollaro con il più basso mensile, la giornata odierna si presenta in ripresa per effetto psicologico di attesa del meeting mensile di giovedì dove il consiglio direttivo BCE tratterà il tema di nuovi interventi espansivi dopo la grande iniezione monetaria che ha permesso alle grandi realtà bancarie locali di ripristinare programmi di finanziamento e sostegno di credito per le imprese e i privati.

A livello europeo, l’indice PMI servizi e compositi si è presentato bene con un valore di 51 punti su analisi di Markit, l’Italia purtroppo non ha superato le aspettative di crescita previste dagli analisti che hanno fatto notare come ad una ripresa lieve dell’economia manifatturiera non ci sia stato uno slancio anche nel settore servizi, l’indice PMI sotto il 50 punti segnala come ci sia un blocco della crisi ma anche della crescita su cui bisognerà lavorare a livello strutturale.

L’Euro questa mattina si attesta ad un valore di cambio di 1,3636, una salita dello 0,07% e un cross ancora instabile, il minimo e massimo previsto di oggi si attesta sui valori di 1,3572 – 1,3653 punti mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *