Category Archives: Forex

Euro / dollaro, ecco le reazioni post BCE

Venerdì l’euro/dollaro ha toccato un minimo di seduta a 1,1244 dopo che in mattinata il cambio era salito fino 1,1285 e dopo il massimo a due settimane (1,1328) registrato ieri dopo il nulla di fatto Banca Centrale Europea. Ricordiamo infatti

Dollaro in deprezzamento dopo delusione ISM non-manifatturiero

euro dollaro

La pubblicazione dei dati dell’ISM non manifatturiero hanno deluso ampiamente nel corso della giornata di ieri, con l’indicatore che nel mese di agosto è sceso da 55,5 a 51,4 punti, per un livello che è il minimo da febbraio 2010.

Cresce l’attesa per l’employment report

Nelle ultime ore è cresciuta ulteriormente l’attesa nei confronti della pubblicazione dell’employment report di luglio: il dossier di aggiornamento del mercato del lavoro USA dovrebbe mostrare un aumento di occupati non agricoli di 150 mila, in rallentamento dopo l’insostenibile variazione

Giappone, dati macro misti e BoJ attendista

In una parte finale della settimana contraddistinta dall’atteggiamento attendista della Bank of Japan, che ha lasciato aperte le porte di settembre per un ulteriore provvedimento – più ingente – di stimolo monetario, val la pena cercare di comprendere quale sia

Dati Forex su industrie da seguire nel calendario macro

Giornata povera di spunti sul calendario macroeconomico, ma identicamente interessante da seguire. Nei pochi eventi che segniamo all’interno del nostro calendario spiccano quelli relativi all’industria, con la Germania che pubblicherà i dati relativi agli ordinativi industriali, che a maggio dovrebbero

Quanto crescerà l’economia USA

L’economia USA cresce e, probabilmente, è in corso di maturazione. Per confortare tale affermazione sia sufficiente pensare che lo sviluppo è oramai al suo settimo anno di vita ed è fra le più lunghe del secondo dopoguerra. Il ciclo è

I tratti caratteristici del mercato forex

Il forex, o Foreign Exchange Market, è uno dei mercati più attivi presenti oggi: ogni giorno vi si scambiano centinaia di migliaia di euro, che riguardano soprattutto l’effettivo acquisto e vendita di valuta straniera. Il forex è il più grande

Tutti gli appuntamenti macro della settimana Forex

forex

Analizziamo brevemente i principali appuntamenti macro della settimana Forex, consapevoli che il picco di attenzione, suscitato dall’ultimo employment report (i dati del lavoro USA sono stati deludenti) potrebbe continuare a influenzare con i suoi strascichi anche il corso delle prossime

Brexit, la preoccupazione continua a influenzare il mercato

In un contesto già di per sè particolarmente turbolento e volatile, la Brexit – cioè la consultazione pubblica che mira a comprendere se i cittadini della Gran Bretagna siano favorevoli o meno all’uscita dall’Unione Europea – rappresenta un tema di

Dati macro supportano le quotazioni della sterlina

La sterlina ha chiuso la settimana rafforzandosi da 1,45 a 1,46 GBP/USD, e stabilizzandosi contro euro intorno a 0,7800 EUR/GBP. A giocare alle prestazioni della valuta britannica (oltre che, come intuibile, la debacle macroeconomica del Pil Usa) sono state anche