I dati macroeconomici come strategia Forex

denaro forex 1

denaro forex 1Uno degli strumenti utilizzati dai trader per fare investimenti nel mercato Forex è il calendario economico che riporta le date di rilascio di news dal mondo dell’economia, e sul quale si possono fare delle strategie di trading finalizzate a profitti duraturi.

Per ottenere risultati efficaci attraverso il calendario economico, il trader deve selezionare le news più rilevanti, valutate in base alla volatilità per la relativa valuta, alla data e ora di pubblicazione della notizia, al risultato precedente e quello previsto.

Se la news è positiva, il mercato prevedibilmente si muoverà al rialzo pertanto sarà necessario aprire una posizione ‘long’, per ricavare un profitto sull’apprezzamento di una valuta rispetto all’altra.

Se la notizia è negativa, sicuramente il trend del mercato sarà verso il ribasso, provocando il deprezzamento di una valuta rispetto all’altra. In corrispondenza di questo movimento si dovrà aprire una posizione short per guadagnare sul calo dei prezzi.

In caso invece di una notizia che non ha un impatto importante sul mercato, ci si potrebbe ritrovare in una fase laterale, rischiando investimenti che non producono profitti. In questa condizione non si dovrebbe intervenire per non rischiare di perdere denaro.

Una volta valutato l’impatto di una notizia sul mercato Forex, la strategia basata su questo meccanismo è semplice da utilizzare ed in molti casi risulta vincente. L’analisi della notizia è importante per prevedere con precisione come si comporterà il prezzo del sottostante. Nello specifico andrebbe osservata la reazione del mercato a notizie simili.

L’importanza dei dati economici

I dati economici fondamentali, relativi alle condizione economica dei paesi che condizionano l’andamento generale dei prezzi, hanno una grande importanza nel Forex trading. Si tratta di dati che vengono presi dalle banche e da organismi statali per stimare la redditività di un investimento.

Ad avere un peso sull’esito delle operazioni di investimento non è soltanto la notizia stessa, ma soprattutto la reazione del mercato al dato in oggetto, che non può essere prevedibile con anticipo e con buoni margini di riuscita. Quindi è sicuramente preferibile basarsi sulla realtà oggettiva ed investire con una logica piuttosto che interpretare e rischiare di sbagliare.
Quali sono nello specifico i dati utili che ci servono per investire sul mercato Forex? In particolare ve ne sono tre che hanno maggiore un’importanza:
– il mercato del lavoro ed i dati che lo interessano, perché il dato occupazionale di una nazione è legato alla salute economica di un Paese, alla sua capacità di acquisto, ai consumi di beni.
– I consumi sono direttamente proporzionali allo stato di occupazione. In un paese dove vi sia una buona condizione economica, i consumi individuali hanno una incidenza diretta sull’intero prodotto interno lordo annuo del paese. Un buon livello di consumi pro capite rappresenta un importante fattore di crescita nell’immediato futuro. Al contrario un paese caratterizzato da dei consumi limitati, porta in sé i segni di un’economica futura poco stabile e poco fruttuosa.
– Una grande influenza sulla valuta lo ha il settore imprenditoriale. Aziende, imprese e società svolgono un ruolo fondamentale perché contribuiscono allo stato di salute di un paese con investimenti, beni immobili, dando lavoro, stimolando la produzione e gli investimenti. I dati che provengono dal settore manifatturiero ed industriale influenzano direttamente l’occupazione, i consumi, la produzione. Per alcuni paesi questi dati hanno un peso più forte che per altri. Ad esempio, riguardo al Giappone la produzione industriale ha un fortissimo impatto sulla valuta, pertanto essa deve essere tenuta in grande considerazione.
I dati macroeconomici e le notizie dal mondo della finanza e dell’economia sono disponibili per la consultazione da parte dei trader in molte piattaforme dei migliori broker. Ecco dove reperirne una selezione di qualità: sul portale Brokersforex.it  vengono recensiti solo i broker Forex regolamentati ed in possesso dell’autorizzazione della Consob.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *