FTSE MIB +1,44%: Telecom Italia incide con il rimborso titoli
FTSE MIB +1,44%: Telecom Italia incide con il rimborso titoli

L’indice FTSE MIB mattutino registra una variazione positiva dell’1,44%, un rialzo positivo e atteso nel contrasto di ieri tra la chiusura negativa di Wall Street e l’andamento positivo delle piazze europee.

Ad incidere sui movimenti globali la caduta delle economie emergenti che influenzano negativamente i risultati FED e l’investimento delle banche centrali europee, la prospettiva di un’Unione Bancaria sempre più definita nel suo percorso di creazione, attira la fiducia degli investitori. Per l’Italia, gli indici più attivi risultano Telecom Italia, Banca MPS e Intesa, in ripresa anche Banco Popolare che nel suo trend risulta però sempre incerta.

Luxottica resiste tra i primi indici per i maggiori guadagni. Ad incidere positivamente sul titolo del colosso telefonico la decisione di rimborsare anticipatamente tutti i titoli subordinati ibridi in circolazione Capital Securities, sono due le voci emesse nella metà di marzo dello scorso anno. Una nota inviata da Telecom spiega che la decisione è stata presa in relazione alle note di un’agenzia di rating. Il rimborso avverrà il 3 marzo 2014 con un anticipo del 101% del valore nominale.

Pubblicato da Dic.o

Studentessa di storia con esperienza sulle narrazioni digitali. Dopo la genealogia e le ricerche di archivio la scrittura è la mia terza passione, diventata poi professione. Sono Seo content editor e newser, collaboro da diverso tempo con realtà informative e divulgative su temi di economia, cultura e società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi