Economia USA in ripresa? La parola passa alla FED

dollaro usaIl mercato del lavoro USA, si sta veramente riprendendo? Ecco alcuni dati significativi:
1.L’economia statunitense ha riacquistato circa 7,4 milioni di posti di lavoro dall’inizio della recessione.
2.Il tasso di disoccupazione è al livello più basso dal novembre 2008, inizio della crisi finanziaria.
3.Il tasso di partecipazione alla forza lavoro è al minimo storico.
4.Le aspettative per il mese di dicembre sono molto alte. Tutti gli occhi sono puntati sulla FED.

Nonostante le persistenti debolezze economiche, diversi osservatori di mercato sembrano pronti a scommettere su un imminente avvio del programma di tapering da parte della Federal Reserve, già a partire dal mese di dicembre. Dopo tutto, gli stessi funzionari della Fed hanno anticipato che l’annuncio della riduzione del programma di acquisti di obbligazioni, noto come Quantitative Easing, sarebbe giunto non appena il mercato del lavoro avesse mostrato una ripresa sostenuta.

Il dollaro americano (USD) potrebbe dunque continuare a guadagnare terreno fino all’ultima dichiarazione di politica monetaria dell’anno da parte del FOMC ma non va esclusa la possibilità che si possa assistere a quel fenomeno (noto con l’espressione “buy-the rumor, sell-the-news”) che tende a verificarsi nella maggior parte dei mercati, ed in particolare finanziari, per cui gli operatori scambiano sulla base di quello che credono accadrà in un determinato rapporto economico o evento (rumor). Una volta che l’evento passa o il report viene rilasciato (news), si innesca un immediato selloff sulle posizioni acquisite. Il trading racchiude una componente emotiva e psicologica ed una forte aspettativa, così come una netta delusione, posso orientare le scelte e muovere i mercati.

Pensate che i dati sul mercato del lavoro spingeranno la Fed ad annunciare un tapering nel mese di dicembre?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *