Euro in discesa ripida dopo i dati USA

grafico forex

euro_discesaOggi la moneta Europea ha iniziato un repentina discesa dopo il rilascio dei dati proveniente dagli Stati Uniti, dove i report hanno mostrato un’ incremento del PIL del 3,2% nell’ultimo trimestre dell’anno appena passato, contro le aspettative che lo davano al 4,1%, inoltre dopo quasi ventiquattro ore dal rilascio, da parte della Federal Reserve della notizia sulla riduzione del programma di stimolo di 10 milioni di dollari.

La coppia Eur/Usd si attesta a 1,3547, al momento della scrittura, dopo essere salita a toccare quota 1,3568, mostrando così una percentuale negativa dello 0,86% e portando il supporto a 1,3529 ed una resistenza a 1,3664.

I report di oggi hanno mostrato anche aumenti nelle esportazioni del 11,4% e della spesa dei consumatori del 3,3%, senza contare che sono aumentate però anche le richieste di sussidio di disoccupazione che passano da 329.000 unità della scorsa settimana a 348.000 unità della settimana odierna.

L’euro è rimasto schiacciato dopo che la Germania ha mostrato report inerenti il calo del tasso annuo di inflazione di 0,01% portando il precedente 1,4% a 1,3% contro le aspettative che lo davano al 1,5%, rischiando così una deflazione dell’ Euro.

Inoltre la moneta Europea oggi è in calo anche contro lo Yen dello 0,30% e contro la Sterlina dello 0,30%. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *