Euro, BCE lascia tassi invariati

mercati e finanza

Come ampiamente atteso dagli analisti, la Banca centrale europea ha lasciato invariati sia i tassi di interesse di riferimento sia i termini del quantitative easing. Sull’annuncio di tale stabilità l’euro è salito, provando a riaffacciarsi in area 1,14 EUR/USD, ma ha poi corretto tornando ben sotto quota 1,13 EUR/USD, affaticato successivamente dai dati PMI dell’area, risultati un po’ più deboli delle attese.

In tal proposito, il numero 1 dell’Eurotower Mario Draghi ha ripetuto che i tassi di interesse di riferimento resteranno bassi a lungo anche oltre l’orizzonte temporale del quantitative easing, che rimarrà in essere almeno fino a marzo 2017 (ma non sono naturalmente esclusi prolungamenti). A livello globale le incertezze persistono e per l’area euro i rischi rimangono verso il basso: a frenare la crescita sono la lentezza delle riforme strutturali e le deboli prospettive delle economie emergenti. Dunque, anche se la ripresa dovrebbe proseguire, è bene altresì ricordare che alla luce dei rischi a livello globale e regionale (tra questi viene menzionato in particolare il referendum nel Regno Unito) la BCE rimane pronta a intervenire ancora se necessario.

In aggiunta a quanto sopra, segnalavano gli analisti ISP, la BCE ha anche reso noti i dettagli del programma di acquisto di titoli corporate che partirà a giugno, in particolare che saranno ammessi anche i titoli assicurativi.

Sulla base di tali spunti, la valuta unica europea si avvia a chiudere la settimana pressoché stabile sui livelli di apertura, ancora privo di spunti direzionali. Per quanto attiene gli eventi che dovrebbero generare qualche pressione sulle quotazioni dell’euro, ricordiamo come la prossima settimana siano in uscita le stime di inflazione dell’area, ma eventuali indicazioni ribassiste da questo dato potrebbero essere compensate da indicazioni rialziste dai dati USA. L’attuale fase laterale non dovrebbe tuttavia durare a lungo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *