Delude il Pil tedesco, mercati sempre più incerti

germaniaE’ deludente l’andamento del Pil tedesco. L’istituto statistico ha infatti affermato che la produzione interna lorda del terzo trimestre è cresciuta di 0,1 punti percentuali rispetto al periodo di confronto immediatamente precedente, e di 1,2 punti percentuali rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

I numeri elaborati in Germania confermano dunque quanto sia difficile il momento per la locomotiva (ex?) tedesca, sottolineando comunque che non si tratta di recessione.

I dati positivi arrivano invece dalla Francia, dove a novembre è migliorata la fiducia delle imprese: secondo l’istituto di statistica, l’indice è cresciuto a 99 punti, dai 98 punti di ottobre.

Cresce intanto l’attesa per i dati sul commercio al dettaglio in Italia, mentre negli Stati Uniti il Pil del terzo trimestre è in corso di pubblicazione: si attende un lieve ribasso che, in ogni caso, non dovrà sminuire la portata del grande rimbalzo dell’economia nordamericana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *