Basilea 3: finalmente l’intesa tra i banchieri centrali

Piu-capitale-e-meno-rischiBasilea 3 e l’intesa tra i banchieri centrali – I presidenti delle Banche Centrali Europee e i responsabili della sorveglianza, insieme al Comitato di Basilea per la vigilanza bancaria, hanno firmato un accordo sugli indicatori di indebitamento degli istituti di credito. Significa che si sta procedendo per la realizzazione di un programma di riforme post crisi, si mantiene in questo modo l’impegno prospettato da Draghi nella conferenza stampa di giovedì dopo l’incontro della commissione BCE, quello di un’intesa per rendere le banche più resistenti e rispondere meglio agli shock finanziari. Anche il Presidente del Comitato di Basilea che è anche il governatore della banca svedese, Stefan Ingves ha parlato positivamente dell’accordo raggiunto: “sono stati fatti buoni progressi per concludere l’ ambizioso programma di riforme – ha detto – e per garantire la sua attuazione piena e coerente. C’è ancora da fare, ma il Comitato è sulla buona strada per completare presto le riforme connesse con la crisi e, così facendo, per istituire un sistema bancario più forte e più resistente”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *