Andamento immatricolazioni FCA in Italia e USA

FCA ha comunicato gli ultimi dati relativi alle immatricolazioni di vetture in Italia, che hanno registrato un positivo incremento su base annua in luglio pari al 5,93 per cento a 145.636 unità, con il gruppo FCA che si è attestato al di sotto della media con un incremento del 3,3 per cento; in calo anche la quota di mercato che si è attestata al 27,95 per cento a luglio rispetto al 28,56 per cento di giugno e al 28,67 per cento di luglio 2016.

Per quanto concerne gli altri principali mercati internazionali in cui FCA è presente, il comunicato stampa del gruppo ha segnalato che sono in calo anche le vendite di vetture negli USA, dove FCA ha riportato una contrazione del 10,5 pe cento anno su anno, contro un’attesa di mercato che verteva su una flessione del 6,3 per cento.

Peraltro, gli ultimi giorni sono stati utili anche per la diffusione di altri dati relativi alle principali compagnie auto. Tra le principali evidenziamo come Ford abbia annunciato di aver registrato nel corso di luglio una flessione delle vendite di vetture negli Stati Uniti pari al 7,4 per cento rispetto a quanto registrato nello stesso periodo dell’anno precedente, che si raffronta con una stima di consenso ferma a -5,5 per cento.

Dati in pubblicazione anche per GM, che ammette una decisa contrazione delle vendite di vetture negli USA per il suo brand, che nel corso dello scorso mese di luglio ha accusato una variazione negativa pari al 15 per cento rispetto a quanto era stato possibile rilevare in relazione al dato dell’analogo periodo 2016. Il mercato si attendeva una contrazione pari all’8 per cento, quasi la metà di quanto invece concretamente realizzato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *