Analisi fondamentale, dati tedeschi in crescita

germania

germaniaDopo le delusioni delle ultime settimane, qualche timido segnale di ripresa sembra contraddistinguere la chiusura della giornata di venerdì per la Germania, dove la produzione industriale tedesca è cresciuta a luglio – sulla base mensile destagionalizzata – dell’1,9% (del 2,5% è invece la variazione annua). Un incremento che è superiore al consenso degli economisti internazionali, e che è accompagnato – per giunta – dalla revisione al rialzo (da 0,3% a 0,4%) del precedente dato di giugno.

Di contro, deludono i dati provenienti dagli Stati Uniti, dove le rilevazioni affermano come il sistema occupazionale sia in grave difficoltà. Un messaggio statistico – quello erogato dal mercato del lavoro a stelle e strisce – che non potrà che condizionare la politica monetaria della Federal Reserve, inducendola a proseguire sulla policy accomodante degli ultimi anni e, probabilmente, rilanciando a data futura le intuizioni di rialzo dei tassi di interesse di riferimento in ambito federale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *